Rete alta tecnologia e materiali innovativi: strumenti e competenze per le imprese

1/11/2010

Download File Torna all'elenco

Mercoledì 17 novembre, alle ore 9.30, presso la Palazzina Pucci, in via Canaletto, 110, a MODENA, si terrà il seminario tecnico dal titolo ’Rete alta tecnologia e materiali innovativi: strumenti e competenze per le imprese’.

 

Il seminario tecnico, organizzato daDemoCenter-Sipe, Centro di Trasferimento Tecnologico della Provincia di Modena, in collaborazione con MaTech, prevede nella prima parte la presentazione della Rete dell’Alta Tecnologia con particolare attenzione alla Piattaforma delle Costruzioni; nella seconda parte verranno illustrati vari materiali innovativi ed esperienze del loro utilizzo per il risparmio e l’efficienza energetica.

 

Si mostreranno tecnologie e materiali innovativi applicati al settore dell’edilizia dai materiali e isolanti naturali ai materiali riscaldanti, dai materiali autopulenti ai pannelli in canna fino ai materiali per l’edilizia derivati da risorse rinnovabili.

Concluderanno la sessione di lavoro alcune testimonianze di aziende.

 

L’incontro è parte integrante della “Settimana della bioarchitettura e della domotica”, un’iniziativa organizzata da AESS, Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, Laboratorio di Domotica e Bioecolab. L’edizione 2010 della Settimana della BioArchitettura e della Domotica si inserisce all’interno del Progetto Edilizia di Qualità, promosso dalla Provincia di Modena insieme al Comune di Modena, alla Camera di Commercio di Modena e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, e vede nuovamente il coinvolgimento della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.

 

Il programma propone una rassegna di best practices locali, nazionali e internazionali di progettazione sostenibile alle diverse scale e di interventi volti alla riduzione dei consumi energetici, e nel contempo affronta, insieme a tutti gli attori del processo edile, le criticità legate alla riqualificazione dell’edilizia esistente e alla diffusione delle nuove infrastrutture energetiche.



Torna all'elenco