Living surfaces

10/4/2014

Download File Torna all'elenco
Creature digitali che nuotano, saltano o volano su pavimenti  e sui muri,  che interagiscono con le persone: sono le cosiddette “living sufaces”, superfici che hanno un’anima interattiva con le quali si può giocare e, appunto, interagire  semplicemente con il tocco o il movimento del corpo.

Ciò è reso possibile da dei sensori ottici ad elevata sensibilità, che sono in grado di rilevare i movimenti delle persone; i segnali recepiti vengono poi trasmessi in tempo reale ad un software che li elabora e li trasforma in effetti visivi proiettati in display posti in pavimenti, muri o soffitti.

In questo modo ogni persona si trasforma da osservatore a partecipante attivo capace di modificare lo spazio intorno a sé, grazie agli effetti visivi che egli stesso è in grado di trasmettere. Gli ambienti diventano in questo modo spazi di interazione con finalità di informazione, divertimento e intrattenimento



Torna all'elenco