La vetrina dei materiali

I materiali innovativi a portata di click

Uno sguardo sull’innovazione dagli archivi MaTech

All’interno di questa sezione troverete una rassegna di referenze sui materiali innovativi: una proposta esemplificativa delle migliori soluzioni tecnologiche selezionate dai tecnici Galileo all’interno del database MaTech. Potrete consultare gli estratti delle schede di alcuni materiali significativi, suddivisi secondo le principali famiglie in cui è articolato l’archivio MaTech. Galileo vi propone in questa sezione una finestra aperta sul mondo dell’innovazione, per far crescere e condividere la cultura dei materiali innovativi.

Scarica File:




Sandwich con anima alveolare

Famiglia:

Polimeri, Compositi

Proprietà Tecniche:

Traspirante, Elastico, Resist. all'impatto, Isolante termico, Isolante elettrico, Trasparente, Fonoisolante, Riciclabile

Sandwich con anima alveolare

Sandwich con anima alveolare in polipropilene e pelli in tessuto-non-tessuto, completamente riciclabile. Il cuore a struttura honeycomb a celle esagonali da 8 mm è rivestito da un sottilissimo film polimerico e, sopra a questo, da un tessuto-non-tessuto in poliestere molto leggero. Quest’ultimo funge da ottima base per l’incollaggio di altri materiali in lastra (es. acciaio) o per l’adesione di resine termoindurenti che difficilmente possono delaminare. Questo sandwich viene sfruttato per la sua grande capacità di irrigidire altre strutture sottoposte a carico flettente: per esempio, mentre una lastra di acciaio da 2 mm, presa singolarmente, supporta a flessione appena 50 Kg per metro di larghezza, un sandwich con cuore da 10 mm di spessore e due pelli in acciaio da 1 mm può resistere fino a 200 kg per metro di larghezza. Questo materiale honeycomb è facilmente impiegabile anche come rinforzo di materiali compositi lavorabili con diverse tecniche come il RTM light (Resin Transfer Molding), il Vacuum bag, che sfrutta il vuoto, e l’Hand lay up, la stesura manuale. Questo prodotto alveolare viene sfruttato anche come agente filtrante, sia per aria che per acqua, addirittura in diretto contatto con ambienti chimici aggressivi quali acidi, basi, agenti biologici e agenti batterici grazie l’elevata resistenza chimica del polimero di base. Grazie alle sue proprietà fonoassorbenti, è un prodotto impiegato come barriera acustica per il rivestimento di pareti di ufficio, per sale d’aspetto in cliniche ed ospedali e per la coibentazione acustica di impianti industriali. Da non sottovalutare poi il fatto che il processo produttivo è semplice e permette di fare fronte alla richiesta di grandi volumi a costi piuttosto competitivi. Infine, è utile segnalare che la formatura o l’incollaggio a caldo dell’alveolare in polipropilene sono operazioni facilmente attuabili industrialmente. Gli standard dei pannelli preformati constano in un unico modello di 250x120 cm e lo spessore disponibile è di 10mm. Nel caso si richiedessero particolari misure, sia nello spessore che nella dimensione dei pannelli, la produzione può essere ottimizzata in funzione delle esigenze. I settori di maggior impiego sono quello dei trasporti, l’edilizia, le costruzioni civili, gli impianti industriali e la nautica. (PO2614)

Ti interessa questo materiale o tecnologia? ... Contatta il Team MaTech

Torna alla pagina precedente

Polimeri Metalli e Leghe Fibre e Tessuti Compositi Ceramica e Vetro Pigmenti/Additivi Trattamenti Superficiali Schiume Adesivi Fluidi Tecnici Naturali Tecnologie