La vetrina dei materiali

I materiali innovativi a portata di click

Uno sguardo sull’innovazione dagli archivi MaTech

All’interno di questa sezione troverete una rassegna di referenze sui materiali innovativi: una proposta esemplificativa delle migliori soluzioni tecnologiche selezionate dai tecnici Galileo all’interno del database MaTech. Potrete consultare gli estratti delle schede di alcuni materiali significativi, suddivisi secondo le principali famiglie in cui è articolato l’archivio MaTech. Galileo vi propone in questa sezione una finestra aperta sul mondo dell’innovazione, per far crescere e condividere la cultura dei materiali innovativi.

Scarica File:




Tecnologia al plasma per la manipolazione del silicone

Famiglia:

Polimeri, Trattamenti Superficiali, Tecnologie

Proprietà Tecniche:

Impermeabile, Idrofobico, Idrofilico, Antiscivolo, Resist. agli UV, Elastico, Isolante termico, Isolante elettrico, Trasparente, Biocompatibile, Antibatterico

Tecnologia al plasma per la manipolazione del silicone

Tecnologia al plasma per la manipolazione del silicone. Questa tecnologia brevettata consiste in un trattamento al plasma della superficie di un substrato in silicone. Il trattamento consta in una polimerizzazione di radicali attivata dal plasma. Il processo, come ogni processo che veda coinvolte sorgenti al plasma, è condotto rigorosamente in camere a vuoto, creando delle pressioni interne della camera di 10-3 mbar. I gas, o le miscele di gas, utilizzati all’interno delle camere, per la polimerizzazione sono: idrogeno, ossigeno, argon, aria ed N2O. Il monomero che verrà depositato sul substrato siliconico, viene attivato dal plasma e sublima, andandosi a depositare sul campione. Le particelle estratte dal monomero reagiscono direttamente con la superficie, senza danneggiarne le proprietà del materiale. Il deposito è dell’ordine di 10-100 nm. I vantaggi del trattamento al plasma sono: il trattamento è ecologico, ha un basso consumo energetico, è sicuro per gli operatori, non ci sono scarti di lavorazione, non vengono prodotti gas nocivi o tossici, è completamente controllabile, garantisce una notevole durata delle apparecchiature, non danneggia o modifica le proprietà dei materiali del substrato. Questa tecnologia è applicabile, oltre che al silicone, anche ad altri polimeri, quali: policarbonati, PE, PP, poliammide, fluoropolimeri (tipo il Teflon), vetro e fibre di vetro o carbonio. Il trattamento al plasma modifica le caratteristiche chimiche superficiali del substrato, varia la tensione superficiale, rende le superfici pulibili, trattabili e/o rivestibili, e si crea una nuova superficie polimerica sul substrato originale. Le tipiche applicazioni di questo trattamento servono: per ottenere superfici idrofiliche e idrofobiche, resistenti ad UV e ad agenti chimici, per modificare la durezza superficiale, per creare nuovi caratteristiche chimiche della superficie, per garantire coating e deposizioni di film duraturi, e per la metallizzazione di polimeri quali PP e PTFE. Il trattamento trova spazio in applicazioni che riguardano settori quali: automotive, beni di consumo, rivestimenti e sigillanti, medicale, ottico, soffittature, telecomunicazioni e generatori di energia. (TC3563)

Ti interessa questo materiale o tecnologia? ... Contatta il Team MaTech

Torna alla pagina precedente

Polimeri Metalli e Leghe Fibre e Tessuti Compositi Ceramica e Vetro Pigmenti/Additivi Trattamenti Superficiali Schiume Adesivi Fluidi Tecnici Naturali Tecnologie